Liceo Racchetti

Località - Crema, IT
Cliente - MIUR
Data - 2016
Area - 8’250 m² (scuola) - 1’100 m² (palestra)
Concorso - Menzione (4° classificato)
La scuola è progettata per permettere l’apertura al pubblico di spazi come la biblioteca, l’aula magna e l’atrio , senza però compromettere l’autonomia del resto dell’edificio. Il nuovo volume dialoga con l’esistente, collaborando attivamente a definire il Landscape dell’area, immerso nel parco, cerca il dialogo ed il contatto con la natura circostante, lasciandola penetrare fino al suo interno.
L’intero concetto spaziale del progetto converge nella luminosa sala centrale: l’ "Aula Informale".
Questa è volutamente disposta a metà tra il primo ed il secondo piano, per rappresentare il fulcro di vita spaziale e sociale dell’edificio. Questo grande spazio rappresenta un luogo di incontro informale: può essere utilizzato per attività scolastiche o extra scolastiche, ma anche per incontri e scambi culturali. Si tratta di una sala aperta a tutti i ragazzi, un luogo di passaggio e di incontro, uno spazio creativo, aperto all’interpretazione degli studenti e degli insegnanti, pensato sia per incontrarsi durante gli intervalli, ma anche per organizzare gruppi di studio, workshops, esposizioni di lavori svolti in classe o nei laboratori: un grande salotto comune dove sarà possibile incontrarsi, conoscersi e confrontarsi.
key
login errato
login temporaneamente bloccato. Riprova più tardi.